Bonus da 200 euro per i lavoratori autonomi

5 Finanziamenti 5 Bonus da 200 euro per i lavoratori autonomi

Dalle 12 di ieri lunedì 26 settembre è possibile presentare le domande per il bonus da 200 Euro destinato ai lavoratori autonomi.

Dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale di sabato 24 settembre del decreto attuativo che fissa la procedura e i requisiti per accedere alla misura, a partire dalle 12 di ieri i lavoratori autonomi iscritti all’Inps, tra cui rientrano anche gli agenti di commercio e i professionisti associati alle Casse di previdenza private, possono richiedere l’indennità da 200 euro.

La possibilità di richiedere il bonus è prevista per coloro che nel 2021 hanno dichiarato redditi inferiori ai 35.000 euro e che abbiano effettuato, entro la data di entrata in vigore del decreto (il 18 maggio scorso), almeno un versamento, totale e parziale, per la contribuzione dovuta, a decorrere dall’anno 2020.

Le domande chiuderanno il prossimo 30 novembre.

Al Bonus di 200 euro si aggiunge inoltre il nuovo bonus da 150 euro previsto dal Dl Aiuti ter (Dl 144/2022, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 23 settembre e in vigore da sabato 24/09) che è tuttavia riservato a chi nel 2021 è rimasto sotto i 20mila euro di reddito complessivo. Per questo bonus aggiuntivo non sono ancora pervenute le indicazioni operative relative ai criteri di erogazione da parte dell’INPS. In ogni caso coloro che hanno diritto al bonus 200€ e che nel periodo d’imposta 2021 hanno percepito un reddito complessivo non superiore ai 20.000 euro, dovrebbero ricevere direttamente 350€.

Non si tratta di un vero e proprio clic day considerato che lo stanziamento risulterebbe abbastanza capiente per soddisfare tutte le domande. Si potrà essere sicuri di ottenere l’indennizzo se si hanno i requisiti e si presenta correttamente la domanda nel periodo indicato. Le domande vanno effettuate per via telematica secondo le disposizioni pubblicate dall’Inps e dalle casse previdenziali private. Gli agenti di commercio devono quindi accedere all’area personale del sito dell’Inps, attraverso Pin, Spid o Cie (Carta d’identità elettronica) e seguire le istruzioni fornite dal sito.

L’istanza dovrà essere accompagnata dalla seguente documentazione:

  • copia del documento di identità in corso di validità e del codice fiscale;
  • coordinate bancarie o postali per l’accreditamento del bonus 200 euro.

Potrebbe interessarti anche

Scadenze

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Contattaci