Dal 30 giugno 2022 sanzioni per chi rifiuta pagamenti elettronici

5 Consulenza e Gestione 5 Dal 30 giugno 2022 sanzioni per chi rifiuta pagamenti elettronici

Si  ricorda che, entro il 30 giugno, commercianti e studi professionali dovranno dotarsi del POS e accettare pagamenti con moneta elettronica (carta di credito e di debito).

Chi non accetterà i pagamenti con carta sarà soggetto ad una sanzione pari a 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione rifiutata.

Il governo accelera sulla digitalizzazione dei pagamenti e la lotta al contante. Con il decreto approvato ad aprile, l’esecutivo ha anticipato l’entrata in vigore delle sanzioni per gli esercenti che si rifiuteranno di accettare i pagamenti attraverso Pos, cioè con bancomat, carte di credito o altri strumenti digitali. L’entrata in vigore, che era prevista per il prossimo gennaio, scatterà da giovedì 30 giugno.

Potrebbe interessarti anche

Da oggi in vigore il nuovo protocollo anti Covid

Aggiornato il Protocollo anti Covid per i luoghi di lavoro privati al chiuso. Nel documento viene specificato che l’uso della mascherina, pur rimanendo un presidio importante per la tutela della salute dei lavoratori ai fini della prevenzione del contagio, non...

Saldi estivi dal 2 luglio in Sardegna

In Sardegna saldi estivi dal 2 luglio.Ricordiamo come funzionano i saldiI saldi sono vendite di fine stagione e riguardano tutti i prodotti che, come recita l’art. 15 del D. Lgs. 114/98 (Decreto Bersani), se non venduti entro un certo periodo di tempo sono...

Scadenze

Talent Day Fipe

Il tuo momento è l'11 aprile a Cagliari! Confcommercio Sud Sardegna e Fipe Confcommercio presentano la prima edizione...

leggi tutto

Bio in Tour

Gli antichi mestieri e le pratiche agronomiche Le professionalità degli operatori delle filiere bio Le opportunità...

leggi tutto

Contattaci