Strutture turistiche, dal 28 febbraio al via gli incentivi per la riqualificazione

5 Finanziamenti 5 Strutture turistiche, dal 28 febbraio al via gli incentivi per la riqualificazione

Seicento milioni di euro in quattro anni per favorire gli interventi di riqualificazione delle strutture del comparto turistico.

Li assicura la misura “Incentivi finanziari per le imprese turistiche” (Ifit), promossa dal Ministero del Turismo e gestita da Invitalia, al via il 28 febbraio prossimo nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr). Ampio il ventaglio dei destinatari della filiera turistica: alberghi, agriturismi, strutture ricettive all’aria aperta, imprese del comparto ricreativo, fieristico e congressuale, stabilimenti balneari, complessi termali, porti turistici, parchi tematici (inclusi quelli acquatici e faunistici). Previste due forme di incentivo: credito d’imposta fino all’80% delle spese, cedibile a soggetti terzi, e contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese, per un importo massimo di 40mila euro (limite che può essere aumentato a 100mila se si gode di particolari requisiti legati a digitalizzazione, imprenditoria femminile e giovanile, Mezzogiorno).

Il 50% delle risorse è riservato al miglioramento dell’efficienza energetica, mentre una quota del 40% va alle imprese con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Altri interventi ammessi sono:

Riqualificazione antisismica

Eliminazione delle barriere architettoniche

Manutenzione straordinaria

Restauro e risanamento conservativo

Ristrutturazione edilizia

Installazione di manufatti e prefabbricati

Realizzazione di piscine termali (solo per gli stabilimenti termali)

Digitalizzazione

acquisto di mobili

Le domande possono essere presentate fino al 30 marzo attraverso la piattaforma web di Invitalia.

Potrebbe interessarti anche

Bonus carburante 2022

Il governo ha previsto un buono carburante di 200 euro per tutti i lavoratori dipendenti del settore privato, compresi gli studi professionali. Il bonus benzina 2022, noto anche come bonus carburante, è un contributo messo in campo dal governo per i lavoratori del...

Incentivi per le imprese con contributi a fondo perduto

La legge regionale 9 marzo 2022 n. 3 prevede importanti sostegni sotto forma di contributi in conto interesse e in conto capitale. Ricapitoliamo i principali elementi, non esaustivi, della direttiva. IMPRESE BENEFICIARIE Imprese micro, piccole e medie dei settori:...

Scadenze

Talent Day Fipe

Il tuo momento è l'11 aprile a Cagliari! Confcommercio Sud Sardegna e Fipe Confcommercio presentano la prima edizione...

leggi tutto

Bio in Tour

Gli antichi mestieri e le pratiche agronomiche Le professionalità degli operatori delle filiere bio Le opportunità...

leggi tutto

Contattaci